Come e’ stata l’Europa in 100 anni?

Il 24 febbraio, Russia invaso L’Ucraina lancia una delle più grandi guerre sul suolo europeo dalla seconda guerra mondiale. L’invasione riflette una convinzione di lunga data della Russia che l’Ucraina – e gran parte delle ex repubbliche e stati satelliti dell’Unione Sovietica – sia ancora il loro territorio da rivendicare. Ma qual è la “gloria precedente” della Russia?

Delle ex repubbliche e degli stati satelliti dell’URSS, molti sono passati ad aderire all’Unione Europea, e agli occhi di Putin sono diventati più “occidentalizzati” e più lontani dai valori russi. In effetti, l’Ucraina ha recentemente avuto il suo status di candidatura approvato con l’UE.

È passato un intero secolo dalla formazione dell’URSS. Molto è cambiato da allora, e questa linea temporale visiva analizza il modo in cui i paesi all’interno e vicino all’Europa si sono allineati in questi 100 anni.

Tutto il personale militare del mondo

Mentre gran parte del mondo vive in uno dei periodi più pacifici della storia, la scintilla di nuovi conflitti come l’invasione russa dell’Ucraina ci ricorda l’importanza del personale militare. Tra i conflitti armati in corso e la costruzione preventiva delle difese, molti paesi hanno accumulato militari significativi fino ad oggi. Questa mappa, utilizzando i dati di Revisione della popolazione mondiale, mostra tutto il personale militare del mondo.

I principali partner commerciali e prodotti dell’Ucraina

Il commercio internazionale era pari al 65% del PIL dell’Ucraina nel 2020, per un totale di 102,9 miliardi di dollari di merci scambiate con paesi di tutto il mondo. Nel 2014, l’annessione della Crimea da parte della Russia ha contribuito a un calo del 30% anno su anno del valore commerciale dell’Ucraina nel 2015 ($ 75,6 miliardi). Ora, il commercio internazionale dell’Ucraina è stato irreversibilmente interrotto dall’invasione su vasta scala della Russia il 24 febbraio 2022. L’attuale conflitto continua a rimodellare le relazioni geopolitiche e il commercio internazionale e per dare un contesto alla situazione, abbiamo creato questo grafico utilizzando i dati del FMI e di UN Comtrade per mostrare i maggiori partner commerciali e le merci scambiate dell’Ucraina nel 2020.