Visualizzazione dei metalli critici in uno smartphone

In un mondo sempre più connesso, gli smartphone sono diventati una parte inseparabile della nostra vita.

Oltre il 60% della popolazione mondiale possiede un telefono cellulare e l’adozione di smartphone continua ad aumentare nei paesi in via di sviluppo di tutto il mondo.

Sebbene ogni marchio abbia il proprio mix di componenti, che si tratti di un Samsung o di un iPhone, la maggior parte degli smartphone può portare circa l’80% degli elementi stabili della tavola periodica.

Ma alcuni dei metalli vitali per costruire questi dispositivi sono considerati a rischio a causa della scarsità geologica, di problemi geopolitici e di altri fattori.

Incentivi fotovoltaico e solare termico: tutti i bonus 2024

Nonostante la scure di Governo sul 110 prima e sulle cessioni del credito e sconto in fattura poi, restano in vigore numerosi bonus e agevolazioni per la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’installazione di pannelli solari su tetti, balconi e pertinenze di casa e condomini. Oltre alle detrazioni, ai crediti edilizi e alle tariffe incentivanti, sono previste anche semplificazioni per installare impianti fotovoltaici domestici.

9 problemi con l’IA generativa, in un grafico

Nel panorama in rapida evoluzione dell’intelligenza artificiale, gli strumenti di IA generativa stanno dimostrando un potenziale incredibile. Tuttavia, anche il loro potenziale di danno sta diventando sempre più evidente.

Insieme al nostro partner VERSI, abbiamo visualizzato alcune preoccupazioni relative agli strumenti di IA generativa che utilizzano dati provenienti da una varietà di fonti diverse. Molti di essi rientrano in una delle seguenti categorie: controllo di qualità e accuratezza dei dati, considerazioni etiche o sfide tecniche, con, ovviamente, un certo grado di sovrapposizione.

Confronto tra il PIL dei BRICS e quello dei paesi del G7

I BRICS ne aggiungeranno sei Nuovi Stati membri all’inizio del 2024, sollevando interrogativi sull’espansione del crescente potere economico del gruppo. Con i suoi nuovi entranti, il blocco rappresenterà oltre 30 trilioni di dollari di PIL, ovvero circa il 29% del PIL mondiale.

Questo grafico confronta il PIL delle nazioni BRICS con quello del G7 utilizzando le proiezioni del PIL per il 2023 del Fondo Monetario Internazionale (FMI).

Anche con i suoi nuovi membri, i BRICS non raggiungono la quota del 7% del PIL globale del G43. Tuttavia, è probabile che il divario si riduca man mano che le principali nazioni BRICS, come l’India, continuano a crescere a tassi superiori alla media e che il gruppo probabilmente accoglierà ancora più membri in futuro.

Visualizzazione di tutte le emissioni di carbonio del mondo per paese

L’effetto serra, essenziale per sostenere le temperature favorevoli alla vita della Terra, è stato intensificato dalla combustione di combustibili fossili. Questa amplificazione dell’effetto serra naturale ha portato a significative alterazioni del sistema climatico del pianeta. Il grafico qui sopra utilizza i dati del Atlante globale del carbonio per esplorare quali paesi contribuiscono maggiormente alle emissioni di CO₂.

Le economie in più rapida crescita nel 2024

Quali paesi vedranno la maggiore crescita economica nel 2024?

Per rispondere a questa domanda, abbiamo visualizzato le previsioni di crescita del PIL dell’ottobre 2023 del FMI Prospettive economiche mondiali. Non sorprende che molti di questi paesi si trovino in Asia e nell’Africa subsahariana, due delle regioni in più rapida crescita al mondo.

Cosa pensano le persone del cambiamento climatico?

Il cambiamento climatico rappresenta una sfida globale significativa. Provoca condizioni meteorologiche avverse, danni alle colture e innalzamento del livello del mare. Tuttavia, non tutti lo vedono come una minaccia.

Per questa grafica, abbiamo collaborato con Fondazione Lloyd’s Register per esplorare uno dei loro rapporti più recenti, World Risk Poll 2021: A Changed World? E scava nei dati per capire perché molte persone in tutto il mondo non sono sicure che il cambiamento climatico sia una minaccia.

Gli alimenti con il maggiore impatto ambientale

L’alimentazione e l’agricoltura hanno un impatto significativo sul nostro pianeta, in particolare in termini di emissioni di carbonio, prelievi idrici e uso del suolo.

Per visualizzare in che modo i diversi prodotti alimentari contribuiscono a questo impatto ambientale, il grafico sopra classifica gli alimenti in base alle loro emissioni di gas serra (GHG) e ai prelievi di acqua, utilizzando i dati di Poore e Nemecek e Il nostro mondo nei dati.